Montagna, 70 milioni per lo sviluppo in Lombardia

5 Luglio 2020 ITALPRESS 0
Montagna, 70 milioni per lo sviluppo in Lombardia

MILANO (ITALPRESS) – “Per la Regione lo sviluppo del tema ‘montagnà è uno dei cardini di questa legislatura.
L’istituzione di una giornata dedicata alle splendide cime e agli affascinanti e operosi altipiani lombardi ne è l’ennesima conferma. Si tratta di un doveroso segnale di attenzione verso la cultura, le tradizioni, l’identità e le capacità ricettive di aree che contano per il 45% del totale del nostro territorio”.
Così, Massimo Sertori, assessore regionale alla Montagna della Lombardia, alla vigilia della prima edizione della “Giornata regionale per le montagne lombarde”.
“Quando si parla di montagna – sottolinea Sertori – le parole non possono essere accompagnate da misure generiche. Servono provvedimenti concreti, in grado di soddisfare necessità specifiche che variano da zona a zona. Con il presidente Fontana e gli altri componenti della Giunta abbiamo portato avanti sfide non facili, volte a favorire lo sviluppo di questi territori e a contrastarne lo spopolamento. Abbiamo investito oltre 70 milioni di euro. Inoltre, abbiamo approvato norme regionali importanti.
Fra tutte, voglio ricordare quella sull’assegnazione delle grandi concessioni idroelettriche e quella dell’energia gratuita ai territori che ospitano le grandi dighe”.
“Le Olimpiadi di Milano-Cortina del 2026 saranno all’insegna dell’ecosostenibilità. Anche in vista di questo grande appuntamento, credo – prosegue l’assessore – sia importante far conoscere ai turisti di tutto il mondo quanto le montagne di Lombardia abbiamo da offrire e la bellezza e il fascino della loro natura incontaminata”.
(ITALPRESS).